24 Luglio 2024
news

TUTTI A CATANIA

24-04-2023 11:23 - Giovanili 2022-23
Chiudete le valigie ragazze, SI VOLA A CATANIA!

Con un'altra prova magnifica le atlete dell'under 16 di Beatrice Beconi riportano la sesta vittoria su sette gare e si aggiudicano il secondo posto nel girone regionale, guadagnandosi il pass per la fase di qualificazione nel contesto delle finali Nazionali del 29 maggio-4 giugno di scena a Catania. Dopo il ko nel primo set ecco l'ennesima rimonta che stavolta significa tantissimo.

CUS SIENA-CAFFE' GRAN CREMA BUGGIANO 1-3 (26-24; 19-25; 19-25; 18-25)

Beconi schiera Maceo-Grossi in diagonale, Bagni-Di Cicco di banda, Arabelli-Savioli al centro con Rapagnetta e Sturlini libero.

Tra un muro preso dalle senesi e un passante di Bagni sono le padroni di casa a tenersi avanti sul 12-9 grazie a una maggior precisione al servizio che mette in difficoltà le gialloblù, troppo fallose in battuta. Con il mani-fuori riesce l'aggancio al Buggiano che però da avanti 17-18 si ritrova 20-18. Il centro ci penalizza perché le senesi si portano 22-18. Due ricezioni sparacchiate fuori del Cus ribaltano la situazione per l'UPV che ha il set point sul 23-24, ma lo spreca ed è Siena a vincere il primo 26-24.

Parte forte il Buggiano sul 1-6 e 3-9. Troppi gli errori al servizio gialloblù con le senesi che rientrano sul 7-10. Punto a punto riallunga 10-15 la nostra formazione grazie a delle ricezioni sbagliate e con l'imprecisione senese scappa sul 11-18. La fortuna aiuta le locali perché il nastro le aiuta ributtandole a -1. Le gialloblù tornano a essere decisive e la maggior incisività mista ad un'ottima difesa permettono alle ragazze di coach Beconi di chiudere 19-25.
Più precisa la regia ospite nel terzo set dove le senesi effettuano sul 12-9 la prima fuga. Aggancia sul 15-15 il Buggiano grazie a qualche colpo lungo delle senesi. Spreca troppe free-ball il Gran Crema rispetto a un Cus più cinico. L'affondo finale gialloblù però è letale e la cattiveria delle ragazze di Beconi le porta a vincere il set sul 19-25.
Nel quarto set l'equilibrio regna sovrano fino al primo allungo gialloblù sul 10-12. La spietatezza di Grossi e compagne è unica perchè le senesi abbassano sì la guardia, ma senza mollare definitivamente. Infatti sottorete e in fase di sacrificio il Cus sopravanza il Buggiano, più bravo a diminuire gli errori al servizio e letale nelle diagonali strette. Di Cicco trova spesso i mani fuori, le senesi sparacchiano spesso fuori e al centro riusciamo a picchiare quel tanto che basta per tenersi sempre avanti e chiudere con un tocco di Arabelli per il 18-25 definitivo.

Buggiano: Maceo, Grossi, Di Cicco, Bagni, Arabelli, Savioli, Baldanzi, Pieroni, Rapagnetta, Sturlini. NE: Gassani, Nishaj, Pieri, Romanese. Allenatore: Beconi.




Realizzazione siti web www.sitoper.it