25 Marzo 2019
la nostra storia
percorso: Home

la nostra storia

Storia della società Upv Buggiano

Gli albori

La società Upv Buggiano nasce nel 1984 grazie alla volontà di alcuni sportivi e appassionati di pallavolo provenienti da tutta la Valdinievole. Il primo presidente è in realtà una signora, Laura Michelini, che rimane alla guida della compagine giallo-blu per quattro stagioni durante le quali la formazione partecipa con profitto al campionato di prima divisione provinciale.
La Michelini mantiene la carica di massimo dirigente sino al 1988, quando lascia la presidenza a Leandro Landi, entrato a far parte del consiglio direttivo della società, in qualità di vicepresidente, all´inizio della stagione 1985-86. Gli si affianca dagli anni successivi come, ricoprendo il ruolo di vicepresidente, Michele Di Paolo. Sono loro i registi degli innumerevoli successi della società borghigiana. Con il loro inesauribile spirito e capacità professionale, continuano tuttora a dirigere la società con la collaborazione di vecchi e nuovi dirigenti e di alcuni appassionati. Il primo tecnico della formazione è Maurizio Vaudo che conduce la squadra fino al 1990 disputando sei campionati di prima divisione.


La grande scalata

Gli anni ´90 si aprono con l´Upv Buggiano pronta al grande salto che la porterà fino alle soglie della serie A. Il nuovo tecnico Stefano Dami dopo un primo tentativo fallito riesce, al termine della stagione 1992-93, a centrare la promozione in serie D dopo che la formazione borghigiana l´aveva solo sfiorata con il secondo posto dell´anno precedente sotto la guida di mister Massimo Neri.
Il primo anno in categoria regionale è turbolento, il tecnico Neddù Pianigiani viene sostituto, nel gennaio 1994, da Claudio Caramelli che conduce la squadra alla salvezza.
L´estate successiva vede un nuovo cambio in panchina con l´arrivo di Mauro Innocenti che guida la squadra giallo-blu alla vittoria del campionato e alla promozione in serie C2. Anche la stagione seguente è trionfale, l´Upv Buggiano conquista la C1 nazionale che, però, nell´estate 1997 viene cancellata dalla Federazione con la conseguente introduzione della serie C regionale a cui viene ammessa la società giallo-blu.
Un altro prestigioso alloro viene collezionato da mister Innocenti al termine del 1997-98 quando, con un campionato dominato, le giocatrici borghigiane conquistano la promozione in B2 nazionale. Il successo più bello deve, però, ancora arrivare. Dopo una tranquilla salvezza all´esordio in cadetteria, l´Upv Buggiano disputa un 1999-2000 davvero da grande protagonista. Il giuoco delle ragazze giallo-blu è impareggiabile e al termine del campionato viene festeggiata addirittura una spettacolare promozione in B1, la terza categoria nazionale dopo A1 e A2.


Tra alti e bassi

Il primo anno di B1 è davvero difficile, la formazione non riesce a centrare la salvezza e Mauro Innocenti dopo tanti successi lascia la squadra di Borgo a Buggiano. Gli subentra il tecnico pistoiese Roberto Niccolai e nell´estate 2001 la società viene ripescata in B1. E´ ottimo il bilancio del 2001-02 con una meritata salvezza e la conseguente conferma dell´importante categoria. Meno brillante si rivela la stagione successiva, quando con Niccolai collabora mister Lamberto Polenzani, al termine della quale le borghigiane retrocedono in B2.
Dopo un significativo campionato con relativa salvezza sotto la guida tecnica di Matteo Ingratta, le due stagioni successive sono piuttosto negative. Nel 2004-05 con l´allenatore Maurizio Castagna, coadiuvato da Cesare Arinci, la compagine giallo-blu retrocede all´ultima giornata in serie C, riacquista il titolo per la partecipazione alla B2 ma non riesce nemmeno al termine del campionato successivo a centrare la salvezza nonostante l´arrivo del nuovo tecnico Vincenzo Campolongo.


La serie C e il ritorno in B2

Il 2006 è l´anno del ritorno di Roberto Niccolai alla guida della formazione borghigiana. La prima stagione va in archivio con la conquista della Coppa Toscana con il terzo posto finale nel girone anche se l´avventura nei successivi play-off termina dopo le prime due gare. Ottima la stagione 2007-08 quando la squadra conquista nuovamente la Coppa Toscana, giunge seconda in campionato alle spalle del Cus Siena e perde oltre i propri demeriti la finale dei play-off contro la Pallavolo Livorno. Il meritato ritorno in B2 è rinviato, però, di una sola stagione. Nel maggio 2009, infatti, l´Elessio Pallavolo Buggiano di Roberto Niccolai sconfigge in finale l´Euro Due di Firenze e festeggia con i propri sostenitori.
Adesso la B2, l´obiettivo è naturalmente la salvezza: la strada per raggiungerla non è certo delle più semplici.


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata