24 Luglio 2024
news

BECONI AI SALUTI

03-06-2023 13:43 - Giovanili 2022-23
Dopo due anni si dividono le strade tra l'UPV Buggiano e Beatrice Beconi. Dopo la prima stagione conclusa sia per l'under 16 che l'under 14 in semifinale territoriale, quest'anno il cammino per le sue squadre è stato diverso. Se l'under 14 si è fermata anche quest'anno in semifinale, quest'anno con l'under 16 il cammino è stato superlativo. Due sconfitte in tutta la stagione, dal territoriale alle nazionali e un numero incredibile di vittorie condite con il titolo territoriale, il secondo posto ai regionali e la partecipazione delle nostre atlete a una finale nazionale, seconda volta assoluta nella quasi quarantennale storia gialloblù.

Proprio da lì inizia il suo saluto Beatrice: «Ho comunicato alle atlete dopo l'ultima gara a Catania che non sarei rimasta nella prossima stagione e tante si sono emozionate, iniziando a piangere. Erano e sono molto affezionate a me così come io a loro e non mi vergogno di dire che mi sono emozionata anch'io. In questi due anni a Buggiano mi sono trovata benissimo, una delle società migliori in cui ho lavorato. Aspiravamo a vincere il titolo territoriale poi l'appetito è cresciuto mangiando e abbiamo superato ogni limite».

Un limite che le ragazze hanno superato sotto ogni punto di vista: «Le ho viste crescere molto al di là dell'aspetto tecnico grazie all'esperienza, per alcune in Prima Divisione e per altre in serie C. Abbiamo lottato contro la sfortuna, contro gli infortuni facendo emergere il nostro carattere nelle gare regionali. Dopo il 3-2 contro il Monsummano le redarguii perché avevamo sì perso un punto, ma anche conquistati due di carattere. Non mi vergognai di dire loro che c'era la possibilità di andare ai Nazionali: al momento mi guardarono con gli occhi straniati poi qualcosa è cambiato. Da lì in poi abbiamo tatticamente preparato ogni partita in maniera accurata come un match di una prima squadra. Le vittorie contro Grosseto e Siena ci hanno dato la consapevolezza di poter sederci al tavolo delle grandi e così è stato».

« Un gruppo unito, coeso e senza invidia, senza una lamentela e mai con un comportamento scorretto né con i genitori e i dirigenti: lo definirei completo. Per questo ci tengo a ringraziare i dirigenti dell'under 16 come Fabio, Barbara e Linda: senza di loro sarei stata in grande difficoltà. Per un "paesino" come Borgo a Buggiano andarsi a giocare le Nazionali senza selezioni su selezioni e senza staff preparatissimi da "serie A" è una cosa fantastica. Fermandomi a guardare indietro rimane un'annata bellissima che le ragazze si ricorderanno per tutta la vita. Ho trovato un gruppo innamorato come me della pallavolo. Un gruppo veramente "costruito" perché siamo partiti da zero, integrando ragazze del 2007 con altre del 2009 con ottimi frutti. Spero di poterle riallenare in futuro: mi farebbe tantissimo piacere...».

Beatrice andrà ad allenare la squadra femminile della B2 a Calenzano e noi non possiamo che farle un grandissimo in bocca al lupo e ringraziarla per tutto il lavoro svolto in questi due anni. Un lavoro fantastico che possiamo già definire storico.

Grazie mille Bea

Realizzazione siti web www.sitoper.it