30 Maggio 2024
news

BUGGIANO KO AL DEBUTTO IN CASA DEL LUNEZIA

17-10-2021 12:21 - Serie B2 Stagione 2021/22
Le due squadre schierate prima del fischio d'inizio Le due squadre schierate prima del fischio d'inizio
ASD LUNEZIA VOLLEY-AM FLORA BUGGIANO 3-1 (25-23; 17-25; 27-25; 25-13)

Sconfitta all'esordio in serie B2 l'AM Flora Buggiano che cade in casa del Lunezia Volley. Più cinica e compatta la formazione di casa, brava a impadronirsi del terzo set, l'unico veramente combattuto. Se infatti il secondo è stato di dominio gialloblu, gli altri sono stati conquistati senza problemi dal club di Sarzana.

Puccini opta per Bettaccini–Grosso al centro, Falseni–Becucci bande, Goretti ad alzare, Mostardini libero e Fenii opposto. Risponde coach Giannini scegliendo al centro Santagostino e Orlandi, al palleggio Brizzi, Lupi opposto, Marku e Gorgoglione bande e Salvetti libero.

Sbaglia tanto al servizio il Lunezia per giocare tra le mura amiche, ma la ricezione in casa gialloblu non è delle migliori. Le locali staccano 12-7 e Puccini chiede il time out. Al centro soffre tanto l'AM Flora dove passa con troppa facilità qualsiasi attacco locale. Il secondo time out sul 18-10 arriva dopo un attacco sparato a rete di Falseni. Torna a -4 l'AM Flora con un ace di Fenili e un errore locale. Anche coach Giannini chiama time out, ma il Buggiano si riprende la fast con la forza di Bettaccini. L'ace di Falseni fa 20-19 ma un'invasione e due grandi attacchi di Marku fanno chiudere il set in favore del Lunezia.

Nel secondo parziale si sveglia Becucci dopo un primo set un po' appannato. Il parziale rimane sui binari di parità, poi il Buggiano allunga 9-12. Lì ecco il time out di Giannini: le bocche da fuoco gialloblu si stanno risvegliando. Glaciale Fenili, letale Grosso in un set mostruoso per lei. Sul 15-22 arriva il massimo allungo Buggiano in un set con Becucci e compagne tengono sempre la testa avanti. Moto più imprecise le locali nel secondo set. Gran murata di Falseni per il 17-24 prima che un bell'attacco di Fenili metta le cose in parità.

Si rianima il Lunezia nel terzo parziale tornando a mettere a terra più palloni. Si procede punto a punto poi una sparacchiata lunga gialloblu fa 11-9 e Puccini chiama time-out. Rimane di uno o due punti avanti il Lunezia poi sul 16-12 termina i time-out il coach ospite per il distacco importante. Il livello di gioco che torna simile a quello del primo parziale con il Buggiano che mette solo dopo vari attacchi un pallone a terra. Le distanze tornano a essere importanti e Paperini-Maccioni prendono il posto di Goretti-Fenili. Da -5 ecco il -1, ma una clamorosa disattenzione impedisce l'aggancio. Arriva sul 21-21 e una stupenda murata segna il sorpasso AM Flora. Il finale di set è palpitante con un punto per parte fino ai vantaggi. Gorgoglione con due colpi però chiude il set 27-25.

Nel quarto set continua a venir colpita sui pallonetti la formazione ospite. La stanchezza si denota dal numero degli errori che sale. Qualche pipe rianima le gialloblu, ma al primo time out chiesto da Puccini AM Flora è indietro 12-9. Non funziona più niente per le ragazze di Puccini con le troppe murate prese e gli errori commessi che fanno chiudere il set in favore delle locali.

«C'è tanta amarezza perché potevamo fare molto di più» commenta coach Puccini. «L'approccio purtroppo è stato sbagliato, tra una battuta poco incisiva e pochi palloni messi a terra. Dopo aver ripreso il ritmo nel secondo set abbiamo commesso errori di leggerezza nel terzo set, assolutamente non da noi. Nel quarto la componente fisica è venuta meno e abbiamo provato a reggere fino a metà set. Da lunedì si riparte e dobbiamo iniziare a calarci al 100% nella mentalità della serie B. Qualcosa di positivo? Le giocatrici che si sono fatte trovar pronte dalla panchina hanno dimostrato che posso fare affidamento su un ventaglio di scelte ampio».

Realizzazione siti web www.sitoper.it