23 Novembre 2020
news
percorso: Home > news > news

“L’Am Flora Buggiano sfiora l’impresa con la capolista Pontedera”

25-02-2020 09:26 - news
Gara spettacolare quella giocata al PalaSpadoni tra Am Flora Buggiano e Ambra Cavallini Pontedera, combattuta fino alla fine e giocata senza risparmiarsi da parte di entrambe le squadre, un vero e proprio spettacolo di cui il folto pubblico ha potuto godere per più di 2 ore, una vera e propria battaglia di tecnica, fisicità e nervi che ha visto uscire sconfitta ma a testa altissima la squadra di casa.
Pontedera arrivava alla sfida con un ruolino di marcia impressionante, 15 vittorie piene su 15 incontri e soli 3 set persi, sinonimo di un dominio incontrastato del girone B di serie C; Buggiano arrivava dalla bella vittoria in rimonta in quel di Casciavola, altra gara molto combattuta che aveva però (per l’ennesima volta) confermato la grande capacità di non mollare delle ragazze dei coach Pieri e Bagni...un confronto che si preannunciava quindi durissimo ma non impossibile.
1º set subito combattuto, con scambi lunghi e lottati, l’Am Flora scappa 10-6 e 14-11 ma Pontedera con battuta e le rigiocate di Danti e Caverni torna sopra 14-18; un turno di battuta di Mostardini, subentrata a D’Annibale per il giro dietro, porta al pareggio 18-18 ma di nuovo la squadra ospite scappa 21-23, in battuta va Falseni che con un ace e buoni servizi porta al break che chiude il set 25-23 in favore delle valdinievoline.
2º set con l’Am Flora carica per il set vinto che prende un buon vantaggio (10-3) rintuzzato piano piano (18-14) fino al 21-19, momento in cui la squadra di casa ha un black out in attacco che agevola il pareggio (22-25).
L’inerzia sembra passata alla capolista che trova il 2-6 iniziale ma Buggiano non si da per vinta e a metà set è avanti 14-13, nonostante il servizio sia spesso falloso; nel finale del set viene fuori il maggior tasso d’esperienza della squadra ospite che non trema nel punto a punto e arriva al 20-24, qui per tre volte l’Am Flora annulla il set point ma deve cedere su una bomba di Caverni da 2 (23-25).
Nel 4º set capitan Falseni e compagne dimostra subito di credere nell’impresa e partono forte, prendono un margine di 3/4 punti che poi diventano 6 a metà parziale (13-7), dall’altra parte della rete però c’è la 1ª in classifica e nonostante il vantaggio ogni scambio è lungo e combattuto; entra Pollacchi per Legnini dolorante a un ginocchio, sul 19-15 di nuovo un black out e Pontedera pareggia 19-19. Da qui in poi è un susseguirsi di azioni spettacolari, l’Am Flora (come spesso accade) mette il cuore in campo e trova il set point su errore al servizio dell’ex Ghezzi (24-21), i primi due set ball sono annullati ma al terzo un buon attacco piazzato da Falseni fa esplodere il palazzetto e la panchina di casa; il set si chiude 25-23 per Buggiano e per la prima volta in stagione Pontedera cede un punto, tutto si gioca nel decisivo 5º e ultimo set.
L’euforia per la vittoria del 4ºset fa ben sperare per il tie break ma le energie spese per riuscire a strappare 2 set a Pontedera sono tante, dopo l’iniziale vantaggio di 1-0 targato Fenili arriva un break ospite di 8-1 e le due squadre cambiano campo sull’2-8; altri due punti delle ospiti e si arriva al 2-10, qualunque altra squadra farebbe fatica a credere di poter rimontare ma Buggiano ha più volte ribaltato punteggi del genere, anche se il tie break limita le speranze le ragazze continuano a lottare e arrivano fino al -4 (7-11 e 8-12), poi al -3 (9-12).
Ogni punto continua ad essere combattuto ma il sestetto di casa pecca d’inesperienza e gestisce in maniera poco precisa alcune opportunità, Pontedera ringrazia e alla fine chiude 10-15 vincendo set e gara; l’Am Flora esce comunque a testa altissima meritando l’applauso del pubblico a fine gara. “È stata una partita molto combattuta, noi ci eravamo detti di essere aggressivi nei fondamentali di servizio, difesa e attacco e alla fine siamo stati più fallosi del solito ma abbiamo strappato un punto molto importante oggi, non tanto per la classifica ma soprattutto per il morale e la testa delle ragazze, noi siamo una squadra giovane e prendere consapevolezza di poter lottare alla pari contro squadre più attrezzate e esperte è di fondamentale importanza” dice coach Pieri a fine gara. “Il campionato è ancora lungo e avremo altre sfide importanti davanti, ma oggi sono contento che le ragazze siano riuscite in un risultato eccezionale con una partita fatta di coraggio e grinta!Ora cercheremo di ritrovare energie, sperando di riuscire a far rientrare le infortunate, e torneremo a pensare partita per partita fino a fine campionato”.
Prossima gara per l’Am Flora sarà la difficile trasferta a Follonica, squadra ostica rinforzata dall’importante acquisto Zanolla, ma siamo sicuri che Falseni e compagne daranno il massimo in campo!
Am Flora Buggiano Fenili 27, D'Annibale16, Falseni 16, Grosso 9, Legnini 5, Goretti 4, Pollacchi 1, Maggiani, Mostardini, Maccioni, Burchietti, Pastorelli. I All Pieri II All Bagni Dir Acc Irmeni



Realizzazione siti web www.sitoper.it